Pollo al latte di cocco e curry

Pollo al latte di cocco e curry

Il pollo al latte di cocco e curry strizza l’occhio alla cucina orientaleggiante ed in particolare a quella thailandese.

Amo il curry in tutte le salse, con la carne, con il pesce e questo pollo al latte di cocco e curry, sentito anni fa ad una festa e recentemente ad un ristorante cinese, è davvero uno dei piatti che più adoro! Nel complesso è abbastanza facile, purtroppo non è la ricetta Thai autentica, ho ancora diverse spezie da smaltire, tra cui il curry tradizionale, la miscela di origine indiana.

Che poi apete che il curry è un masala? Cioè una miscela di spezie? Per cui ogni curry è diversissimo dall’altro. Questa ricetta del pollo al latte di cocco e curry è dunque una via di mezzo, ma abbiate pazienza che un giorno o l’altro vi proporrò anche l’originale ricetta Thai insegnatami da una mia carissima amica che ha soggiornato per qualche tempo in Thailandia ed ora che è tornata in Italia è diventata preziosa fonte di ricette originali.

In questa ricetta di pollo al latte di cocco e curry uso quindi una, diciamo comune, polvere di curry che potete sostituire a piacere con curry in pasta, ovviamente cambia molto il sapore, per cui se non siete sicuri su quale tipo di curry scegliere cominciate da quello comune!

Ricetta pollo al latte di cocco e curry:

Per 4 persone

500 g di petto di pollo

300 ml di latte di cocco

2 cucchiaini di curry in polvere

amido di mais q.b.

sale q.b

olio di semi di girasoleq.b

Tagliate il petto di pollo a tocchetti e infarinatelo nell’amido di mais. Lasciate soffriggere i bocconcini di pollo in un wok con 3 cucchiai di olio di semi di girasole girandoli accuratamente fino a quando non diventano dorati. Una volta che il pollo sarà cotto, aggiungere un pizzico di sale, il curry ed il latte di cocco. Poiché a casa mia preferiscono un sapore leggero non ho messo molto curry, ma voi regolatevi come meglio credete. Lasciate insaporire per una decina di minuti. Servite il pollo la latte di cocco e curry con del basmati o con verdure saltate in padella.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.