Tyropita: pita greca ripiena di feta

Tyropita
Condividi se ti è piaciuto

Oggi si torna a sognare con il mare della Grecia e con uno dei mezes più amati, la tyropita, fragrante pasta phillo ripiena di formaggio.

Anche voi con il termine pita fate un po’ di confusione? La pita greca è un impasto fatto in casa, farcito e chiuso con degli ingredienti a piacere. Con lo stesso termine però viene indicato anche il pane che accompagna il gyros, conosciuto a tutti come kebab.

In questa ricetta vi presento la pita farcita con la feta, la famosa tyropita, prodotta in Grecia in tutti i forni e che viene mangiata a colazione oppure a merenda, Chef C. l’ha sempre gradita più a colazione che a merenda.

Pur nella sua semplicità la pita è considerata una pietanza piuttosto difficile da preparare, poichè l’esterno è generalmente una pasta sfoglia croccante o ancora meglio una profumata pasta phillo… ed ogni donna greca deve saperla preparare in casa!

Rassicuratevi, preparare la pasta phillo è più difficile a spiegarsi che a farsi, e per la sua preparazione vi rimando a questa spiegazione. Le due ricette sono molto simili, cambia la farcitura interna… ma vi posso assicurare che sono deliziose entrambe!

Ricetta tyropita greca:

200 g di pasta phillo
200 g di feta
100 g di yogurt greco
100 g di ricotta
1 uovo
1 cucchiaino di aneto
50 ml di olio evo

In un mixer frullate la feta sbriciolata con la forchetta, unite la ricotta, lo yogurt, l’aneto e l’uovo lavorate fino ad ottenere una crema densa e corposa.
In una teglia antiaderente mettete un disco di pasta phillo, spennellatelo d’olio e continuate così usando la metà dei vostri dischi. Aggiungiamo sopra, in modo uniforme, la crema di feta lasciando 2 cm liberi tra i bordi, per poter dopo chiudere la tyropita.
Ripetiamo l’operazione con i restanti dischi di pasta phillo e chiudiamo con le dita pressando bene con le dita. Cuociamo in forno già caldo per 25-30 min a 180°C. Sfornate, inumidite la superficie con poche gocce d’acqua, coprite e lasciate intiepidire.

Potete sostituire l’aneto con foglioline di basilico.

Tyropita

Partecipo al contest “Di cucina in cucina”

di Barbara del blog ungiornosenzafretta
ospitato nei mesi di luglio-agosto
da Consu del blog I biscotti della zia
con il tema “Un souvenir nel piatto”

1 Commento su Tyropita: pita greca ripiena di feta

  1. Tornerei subito in Grecia x riassaggiare entrambe :-P Adoro la loro cucina anche se trovo difficoltà replicare questi piatti in casa..tu invece sei stata bravissima!! Complimenti Bea, se ti va questa ricetta sarebbe perfetta x il mio contest..ti lascio il link e ti aspetto!
    http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2016/07/di-cucina-in-cucina-un-souvenir-nel.html

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi conoscere la normativa consulta la pagina http://www.beatitudiniculinarie.it/home/cookie-law

Chiudi