Lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante

Lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante

Lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante, un primo piatto ricco di gusto che porta in tavola i profumi dell’autunno. Lasagne insolite per chi ama questo tipico piatto della domenica.

Le prime foglie hanno cominciato ad ingiallire, l’autunno pian piano si affaccia anche a Firenze e le giornate sono ora più fresche e corte. I boschi del Mugello son invece pieni di castagne e funghi, capita così di tornare a casa con cesti pieni. Non amo le castagne nelle preparazioni dolci, ma le trovo perfette per il salato, sono nate per questo motivo le lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante. Al primo assaggio sono diventate il mio comfort food in queste giornate umide. Non sono proprio velocissime da fare, ma il loro gusto ripaga ampiamente il lavoro!

Per la preparazione delle lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante, non comprate la besciamella, ma fatela, vi assicuro che è molto più semplice di quello che sembra.

Per la besciamella alle castagne:
30 g di farina 00
30 g di burro
500 ml di latte
sale

300 g di castagne lesse dette anche ballotte (non serve dire che devono essere sbucciate)

In una casseruola preparate il roux cioè un composto a base di burro e farina che serve da base. Cominciate col fondere il burro nella casseruola insieme al sale, aggiungete tutta la farina e mescolate continuamente col cucchiaio di legno. Cuocete per pochi minuti fino a quando il composto prenderà  un bel colore dorato. Aggiungere il latte, precedentemente scaldato ma non portato a bollire, a filo e continuate a cuocere finchè non addensa. Vi consiglio di lasciarla piuttosto liquida. Frullate le castagne e poi aggiungerne metà alla besciamella.

Per le lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante

320 g di lasagne secche
650 ml di besciamella alle castagne
80 g di guanciale tagliato a cubetti
1 piccola cipolla dorata
pecorino stagionato grattugiato

sale e pepe q.b.

Sbucciate e tagliate finemente la cipolla e mettetela a soffriggere insieme al guanciale, cuocete a fiamma vivace fino a quando la cipolla sarà imbiondita.

Componete le lasagne: mettete sul fondo della teglia un leggero strato di besciamella, adagiatevi sopra i rettangoli di pasta, coprite con besciamella ed una spolverata delle restanti castagne adagiate un secondo strato di pasta, coprite con la besciamella ed un paio di cucchiai di guanciale. Alternate poi nuovamente uno strato di pasta con besciamella e castagne ed infine un quarto ed ultimo strato di pasta ricoperto di besciamella, le restanti castagne, il restante guanciale ed una spolverata di pecorino grattugiato più un pizzico di pepe se piace.

Coprite la teglia con un foglio di alluminio, sigillate bene i bordi e fate cuocere in forno già caldo a 200° C in modalità ventilata per circa 30 minuti. Eliminate l’alluminio e mettete le lasagne a gratinare sotto il grill per 5 minuti. Sfornate le lasagne ed aspettate qualche minuto prima di servire.

Personalmente non vi consiglio più di quattro strati di pasta, vi verrebbero troppo asciutte per cui se avete necessità di fare dosi più grosse aumentate le dimensioni della teglia, non gli strati. Potete anche servirle in cocci monoporzione, un’idea molto carina quando sono da servire agli ospiti.

Lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante

2 Commenti su Lasagne con besciamella alle castagne e guanciale croccante

  1. Cosa darei per assaggiare queste lasagne così originali e gustose!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*