Tagliatelle cremose agli asparagi selvatici

Tagliatelle cremose agli asparagi selvatici

Le tagliatelle cremose agli asparagi selvatici sono un primo piatto di pasta che sa di primavera. Semplici e dal gusto delicato, sono assai facili da preparare. 

Che differenza c’è tra asparagi coltivati e asparagi selvatici? Gli asparagi selvatici si distinguono perché sono più sottili con piccole spine alla base dell’apparato fogliare. Hanno un sapore più amarognolo, che al palato risulta più intenso e penetrante rispetto a quello degli asparagi coltivati. Proprio in virtù del loro sapore più deciso e persistente, sono considerati un alimento molto prelibato e vantano numerosi estimatori. Oltre che raccoglierli nei boschi, ultimamente sono comparsi anche sui banchi di alcuni mercati. E sono perfetti per preparare le tagliatelle cremose agli asparagi selvatici.

Ho scelto le tagliatelle per questo piatto, ma è un condimento quello asparagi e formaggio spalmabile che si adatta ad ogni tipo di pasta, soprattutto a quella corta. Provate con penne, mezzepenne, farfalle o fusilli… avrete sempre un ottimo risultato.

Ingredienti per 4 persone

280 g di tagliatelle
200 g di asparagi selvatici
200 g di formaggio fresco spalmabile light
1 spicchio d’aglio
olio 3 cucchiai
brodo vegetale 200 ml
sale q.b.
pepe q.b.

Lavate gli asparagi sotto il getto d’acqua corrente, tagliate la parte finale, più legnosa e di colore generalmente più chiaro e affettali a rondelle. Metti gli asparagi a soffriggere in una capiente padella antiaderente con 3 cucchiai d’olio ed uno spicchio d’aglio vestito cioè con la buccia, in maniera che non copra il sapore dell’asparagina. Lascia cuocere per una quindicina di minuti, bagnate con del brodo vegetale, lasciate asciugare e spegnete.

Mettete a bollire abbondante acqua salata, lessate le tagliatelle secondo il tempo di cottura, quando saranno al dente scolatele e versatele nella padella con gli asparagi. Aggiungere il formaggio spalmabile e riaccendi la fiamma, lasciando sciogliere il formaggio, aggiustate di sale, pepate e servite le vostre tagliatelle cremose agli asparagi selvatici con una grattugiata di parmigiano.

Vi è piaciuta questa ricetta? Provate le sfoglie di asparagi, sono un raffinato antipasto.

Tagliatelle cremose agli asparagi selvatici selvatici

1 Commento su Tagliatelle cremose agli asparagi selvatici

  1. Anche a me piacciono molto gli asparagi selvatici. Gli altri anno a quest’epoca andavo in collina a raccoglierli, quest’anno mi accontento di quelli che mi vende l’ortolana. Con la pasta fresca danno il meglio.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*