Pane fratau al forno

Pane fratau al forno

Una ricetta tradizionale sarda, il pane fratau è un primo piatto a base di pane carasau, pomodoro e pecorino semplice, saporito e veloce da preparare.

Certe ricette sono legate a particolari ricordi e il pane fratau è una di queste. Il pane fratau è una tipica ricetta sarda preparata con il pane carasau che ho avuto modo di provare a Valentano, ad una sagra dedicata alla pastorizia, in una terra dove si incontrano pastori sardi e maremmani e dove è quindi possibile trovare ricette tipiche delle due regioni.

Ho particolarmente amato la ricetta del pane fratau, tanto semplice quanto buona, preparata con della buona pomarola e con pecorino sardo, una ricetta semplice e veloce che sa tanto di cucina della nonna… che poi la mia era trentina e non è che si intendesse poi tanto di cucina comunque.

Ricetta di origine povera, quella del pane fratau nasceva dall’esigenza di riutilizzare le sfoglie di pane carasau avanzate dal pasto precedente e che si erano rotte, venivano perciò bagnate e condite con un sugo di pomodoro preparato con tutti gli odori, basilico, pecorino e per renderlo un pochino più sostanzioso anche un uovo.

Per bagnare il pane carasau veniva usato il brodo di carne, meglio se di pecora, voi potete sostituirlo con del brodo vegetale o se non lo avete con dell’acqua bollente leggermente salata.

Ingredienti per 4 persone

12 fogli di pane carasau
600 ml di brodo vegetale
650 g di salsa di pomodoro fresco
Basilico qb
4 uova
Pecorino sardo qb
Sale e pepe

 

Prendete il pane carasau, se i fogli sono molto grandi spezzateli in due, considerate devono venire circa 4 strati.

Mettete un po’ di pomodoro sul fondo di una pirofila da forno, bagnate il pane carasau immergendolo nel brodo bollente con una schiumarola e adagiatelo sul fondo della pirofila, condite con la salsa di pomodoro ed un cucchiaio di pecorino, ripetete l’operazione fino a raggiungere il quarto strato, mettendo il pecorino una volta sì ed una no.

Completate la superficie con abbondante pomodoro, sale, pepe e pecorino. Rompete le uova sulla superficie e infornate in forno già caldo con grill a 250° C per circa 5-6 minuti, lasciando rassodare il bianco dell’uovo. Sfornate e completate con delle foglie di basilico.

La ricetta originale non prevede il passaggio in forno, vi basterà condire il pane carasau bagnato nel brodo direttamente nel piatto e aggiungere sopra un uovo in camicia.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*