Galette pomodorini, melanzane e pesto

Galette pomodorini, melanzane e pesto

Galette pomodorini, melanzane e pesto, un guscio di pasta matta che racchiude una sfizioso ripieno di verdure e pesto light, un’idea per il pranzo in ufficio o per i vostri cestini da pic nic.

In testa mi rimbalzava da tempo la ricetta delle galette, da farcire in maniera fresca e light visto il periodo di dieta che da febbraio ad ora mi sono imposta. Lo so, qualcuno vedendo le mie ricette avrà pensato “Non si direbbe” ed invece sto cercando di smaltire quei chiletti che si sono accumulati in tutti questi anni di fidanzamento e quindi galette pomodorini, melanzane e pesto.

Ma cosa è? Il termine galette proviene dalla Francia ed in origine indicava una torta rotonda e farcita con frutta fresca o in qualche caso con marmellata. Oggigiorno si intende invece un tipo di torta salata e non, con un impasto simile a quello della brisée a base di farina, acqua e olio che deve racchiudere senza coprire il ripieno di verdure contenuto al suo interno.

Qui parte la fase creativa, perchè se la galette è una sorta di guscio di brisèe io non me la posso concedere, ma la pasta matta sì. La pasta matta è un impasto povero, fatto con gli stessi ingredienti di una brisèe all’olio, ma con le proporzioni diverse.

Sul ripieno non ho avuto dubbi, melanzane grigliate, pomodorini ed un pesto senza olio, quello che di solito preparo a fine settembre e poi metto nel congelatore. Il risultato è stata una sfiziosissima galette pomodorini, melanzane e pesto, non dovrei essere io a dirvi quanto era buona, ma lo era e vi assicuro che è stata divorata.

Per la galette pomodorini, melanzane e pesto assicuratevi di avere dei pomodorini piccoli e dolci, preparate le melanzane in anticipo grigliandole, meglio grigliarle prima per non avere una torta troppo umida. Per l’impasto ho usato una farina di farro semintegrale, potete usare quella che più vi aggrada.

Ricetta per una teglia di diametro 24-26 cm

Ingredienti

Per la pasta matta
250 g di farina di farro semintegrale
100 g di acqua frizzante
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale q.b.

Per il ripieno
10 fette di melanzana grigliata
30 pomodorini ciliegino
2 cucchiai di pesto (nel mio caso senza olio)
sale q.b.

Disponete la farina a fontana in una ciotola o sulla spianatoia, al centro mettete olio e sale ed una parte di acqua, portate un po’ di farina verso il centro ed incominciate ad impastare, aggiungendo via via il resto dell’acqua. Dovrete ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Un mixer vi semplificherà la vita. Lasciate riposare l’impasto per una mezz’oretta.

Stendete l’impasto ad uno spessore di 3 mm, adagiatelo in una teglia antiaderente facendo aderire l’impasto ai bordi laterali e lasciando sporgere all’esterno quello in eccesso. Farcite il fondo della torta con uno strato di melanzane, aggiungere il pesto spennellandolo su tutta la superficie delle melanzane e ricoprite con i pomodorini, io li ho lasciati interi. Salate e ripiegate i bordi verso l’interno lasciando che creino una bella ondulazione.

Spennellate la superficie di olio ed infornate a 180°C per circa una mezz’ora, la galette pomodorini, melanzane e pesto sarà pronta quando la pasta risulterà dorata.

1 Commento su Galette pomodorini, melanzane e pesto

  1. Questa galette mi intriga proprio tanto, così fresca, leggera e ben gustosa. Un bacio

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.