Pizza di grano Verna

Pizza di grano Verna

Pizza di grano Verna, una pizza dal sapore unico grazie all’uso di questa farina di Grani Antichi.

Finalmente sono spuntate le mie piantine! Ad inizio marzo ho infatti piantato basilico e peperoncini ed ora si vedono le prime foglioline verdi! Solo che, confusionaria come al solito, ho scordato dove ho messo peperoncino e dove basilico. Alcune capocchie sono sicuramente di basilico altre non lo so. Appena saranno più grandine e forti le trasferirò in vasi più grandi, per adesso, acqua, amore e tepore.

La ricetta di oggi, pizza di grano Verna, è uno sfizio che mi sono voluta togliere. Una di quelle curiosità che nascono quando su facebook vedi e leggi cose ed un po’ ti piglia l’idea. In effetti la pizza di grano Verna è un ibrido, poichè cotta su padella di pietra. Esatto, la cottura avviene in parte in padella e salo da ultimo passata sotto il grill del forno. Una lievitazione lenta e questa cottura particolare hanno completato l’opera. La pizza era soffice, con il sotto croccantino come piace a me.

La farina Verna è un farina di grani antichi di origine toscana, dona un profumo molto particolare a pane e schiacciata, per cui ho voluto provarla anche per la pizza!
Per la pizza di grano Verna mi sono mantenuta al procedimento classico, con un impasto idratato al 70% ed una lievitazione fino al raddoppio del volume. Il procedimento diventa particolare nella seconda fase, cioè la cottura. Le ricette sono per una pizza del diametro di circa 25-30 cm.

Ricetta pizza di grano Verna:

150 g di farina Verna
105 g di acqua
2 g di lievito madre essiccato
1/2 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di sale

Per farcire:

50 g di passata di pomodoro
50 g di mozzarella fiordilatte
sale
basilico e/o origano fresco
Olio EVO

Mescolate il lievito con la farina e lo zucchero e cominciate ad aggiungere l’acqua pian piano, impastando gli ingredienti fra loro. Continuate ad aggiungere l’acqua fino a quando la farina non l’avrà tutta assorbita e continuate ad impastare fino ad avvenuta incordatura. Solo a questo punto aggiungere il pizzico di sale. Coprite e lasciate riposare fino al raddoppio del volume. Sgonfiate la pasta, conferitele delle pieghe di forza, spianatela a mano dentro la padella e lasciatela lievitare per un’oretta circa, mantenendo umida la superficie.

preriscaldate il forno a 250°C ed accendete il grill. Accendete il fuoco sotto la padella, se avete un diffusore sarà ancora meglio e lasciate cuocere la vostra pizza fino a quando non comincia a prendere colore, noterete che si staccherà con facilità dalla padella. Trasferite la pizza in una teglia da forno, farcitela e mettete la vostra pizza di grano Verna a cuocere sotto il grill fino a che la mozzarella non sarà ben sciolta… e buon appetito!

Pizza di grano Verna cotta in padella

2 Commenti su Pizza di grano Verna

  1. Amo il riscoprire questi grani antichi e la tua pizza deve avere un profumo ed un sapore unico 🙂 Complimenti Bea!

  2. Non c’è niente di meglio di una buona pizza. Per anni ho gestito un pub-pizzeria quindi ne mangiavo quasi una al giorno, adesso mi limito ad una alla settimana. Questa mi sembra davvero ottima. Buona serata!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.