Coregone in carpaccio

Coregone in carpaccio

Coregone in carpaccio, la ricetta proveniente da uno dei migliori agriturismi del Lago di Bolsena!

Chi è stato in vacanza o abita nei pressi di un lago avrà sicuramente sentito parlare del coregone o lavarello, un pesce d’acqua dolce dal sapore delicato. Pur essendo stata per anni in vacanza sul Lago di garda l’ho scoperto solamente a Bolsena.

La ricetta del coregone in carpaccio viene preparata in diverse maniere, io ho preferito una versione dove il coregone viene prima cotto al vapore, la sicurezza in cucina non è mai troppa!

Il carpaccio di coregone preparato in questa maniera l’ho potuto assaggiare presso l’agriturismo la Palombara, se siete nei pressi di Bolsena ve lo consiglio, si spende poco e si mangia divinamente, sapori genuini d’un tempo.

Ricetta coregone in carpaccio:

Ingredienti per 4 persone

8 filetti di coregone
1/2 cipolla bianca
1/2 bicchiere di aceto bianco
1/2 bicchiere di vino bianco
olio EVo q.b.
sale
pepe
rucola
grana

Vi consiglio di farvi sfilettare il coregone dal pescivendolo, io non sono molto pratica per cui preferisco trovarmeli già belli puliti visto che per la ricetta mi servono a filetti. Cuocere a vapore i filetti di coregone fino per circa 10 minuti, dovranno avere le carni bianche e compatte.

Affettate finemente una cipolla bianca una cipolla bianca ed adagiatela in un recipiente dai bordi alti insieme ai vostri filetti. Salate, pepate e ricoprite con olio, vino e aceto. La marinatura deve coprire interamente il pesce e le cipolle. Lasciate marinare per almeno 24 ore e servire adagiando i filetti su un letto di rucola, accompagnati dalle cipolle e scaglie di parmigiano.

Se non trovate i coregoni potete usare le trote.

1 Commento su Coregone in carpaccio

  1. Un piatto molto gustoso! Buona serata

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi conoscere la normativa consulta la pagina http://www.beatitudiniculinarie.it/home/cookie-law

Chiudi