Gnocchi di zucca al cucchiaio

Gnocchi di zucca al cucchiaio Morbidi gnocchi di zucca al cucchiaio, senza patate, da condire con un buon ragù.

Gnocchi di zucca, una ricetta semplice per ottenere degli gnocchi morbidi e saporiti senza patate, da servire in ogni occasione, così buoni che vi innamorerete di questa ricetta.

Sembra che il freddo sia arrivato, la voglia di starmene al calduccio nella mia casetta è tanta, con la copertina ed il tè per stare ancora più calda. Poi tutte le volte che potrei farlo mi viene qualche voglia culinaria, come questi gnocchi di zucca. Se come me affrontate per la prima volta la preparazione degli gnocchi di zucca vi sarete sicuramente persi tra tantissime ricette, qui troverete una ricetta facile per gli gnocchi di zucca al cucchiaio. Perchè al cucchiaio? Continuate a leggere e lo scoprirete.

La mia preoccupazione era che preparando degli gnocchi di zucca senza patate ci fosse il rischio che si disfacessero in cottura, o al contrario che una volta cotti risultassero troppo duri e farinosi. E’ un problema non da poco, ma con qualche accorgimento potrete ottenere degli gnocchi di zucca davvero buoni.

La ricetta degli gnocchi di zucca al cucchiaio è semplice, un po’ laboriosa in fase di cottura, tuttavia vi posso assicurare che ne rimarrete estasiati. Cosa fare se gli gnocchi sono troppo duri? Tenete pronta un po’ di zucca cotta in più rispetto alle quantità indicate e fate una verifica: dovrete cuocere un paio di gnocchi prima, assaggiateli. Se sono troppo duri e farinosi vi basta aggiungere un po’ della zucca messa da parte. Al contrario, se si disfano in cottura aggiungere un po’ di farina e ripetere la prova.

Come si condiscono gli gnocchi di zucca?

Tra i migliori condimenti per gnocchi di zucca io vi propongo il ragù, perché essendo di base gli gnocchi dolciastri ho voluto qualcosa che ne esaltasse il contrasto. In alternativa potete condire gli gnocchi di zucca con burro e salvia, una fonduta di formaggi e tartufo, e perché no, con una sbriciolata di amaretti.

Ricetta: ingredienti per 4 persone

150-200 g di farina 00
800 g di zucca senza buccia
2 uova
50 g parmigiano grattugiato
sale fino

per condire: ragù toscano

Mondate la zucca togliendo la scorza, i semi ed i filamenti e tagliatela a fettine ed adagiatela sulla leccarda del forno ricoperta di carta da forno. Salatela leggermente in superficie e lasciatela cuocere fino a quando diventa morbida (circa 30-35 min a 180°C). Una volta cotta trasferitela in uno scolapasta e lasciatela freddare con un peso sopra.

Una volta che la zucca è fredda schiacciate la polpa ben bene, fino ad ottenere una purea, trasferitela in una terrina, aggiungere le 2 uova col parmigiano ed un pizzico di sale, amalgamando con cura. Aggiungere la farina ben setacciata poco alla volta, in quantità sufficiente per ottenere un impasto denso e consistente al punto giusto. Ho scelto di mantenere l’impasto più morbido, di modo che non risultassero troppo duri e farinosi.

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata, poi con un cucchiaino fate tante piccole porzioni di impasto che butterete nell’acqua bollente via via, fino ad esaurire il composto. Gli gnocchi sono cotti quando salgono in superficie. Man mano che risalgono scolateli con il mestolo forato e metteteli nella padella col sugo, per condirli a dovere e tenerli al caldo via via che cuociono.

1 Commento su Gnocchi di zucca al cucchiaio

  1. Tutti gli anni mi riprometto di fare gli gnocchi di zucca e poi non rimando sempre 🙁 a vedere il tuo piatto non sai che acquolina mi viene:-P

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*