Ricetta originale del ragù toscano

ragù toscano bimby Ricetta originale del ragù toscano

Ecco la ricetta originale del ragù toscano, preparato con un mix di carne macinata di manzo e maiale ed insaporito dall’uso della salsiccia.

Il termine ragù viene utilizzato per indicare un sugo a base di carne cotta per molte ore a fuoco basso. Il sugo di carne è di origine Romagnola composto da numerosi ingredienti che variano a seconda delle regioni. Oggi vi presento la ricetta originale del ragù toscano, preparato secondo la ricetta originale di Chef C.

Ricetta originale del ragù toscano:

2 carote
1 cipolla rossa grossa o 2 medie
1 costa di sedano
2 spicchi d’aglio
600 g di manzo macinato
400 g di maiale macinato
200 g di fegatini di pollo o 3 salsicce
3 foglie di alloro (o rosmarino)
3 bicchieri di vino rosso toscano
1 Kg di pomodori pelati
Sale, pepe,
Olio qb
Lavare gli odori e togliere i fili al sedano. Tritare le verdure in un mixer insieme alle cipolle e all’aglio. Tradizione vorrebbe che il battuto venga fatto a mano, dipende dal tempo a disposizione. In una pentola capiente dal fondo pesante mettete a soffriggere gli odori con  l’olio e lasciatele soffriggere bene a fuoco medio. Mescolate le macinate con i fegatini o le salsicce private delle pelli e aggiungetele al soffritto a piccole manciate cuocendolo a fuoco alto.

Mescolate affinchè non attacchi al fondo e continuate fino a quando il macinato non sarà bello cotto. (…). Aggiungere ora il vino poco per volta e lasciarlo evaporare. Salare e pepare. Quando il vino sarà ritirato aggiungere i pelati frullati grossolanamente versandone un po’alla volta. Sciacquare i barattoli con poca acqua e aggiungere questo “pomodoro diluito” al ragù. Aggiungete l’alloro.

Lasciate cuocere per ¾ d’ora a fuoco medio lasciando scoperta la pentola per far ritirare il ragù, poi spostate la pentola sul fornello più piccolo e cuocete  coperto per almeno 2 ore a fuoco basso.

Aggiunge lo chef personale che in realtà mezzo bicchiere di vino va bevuto, non messo nel ragù!!

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.