Lokum alla rosa

Le caramelle delle Cronache di Narnia

Lokum alla rosa

Lokum alla rosa sono dei dolcetti di origine turca, ma diffusissimi anche in Grecia, dove li ho visti per la prima volta.

L’ originale ricetta turca prevede un ripieno di frutta secca, ma in questa versione viene omessa ed i lokum alla rosa vengono ricoperti con zucchero a velo e farina di cocco.

Come molti dolci greci, i lokum alla rosa, sono molto dolci, sono l’ideale per accompagnare una bella tazza di tè nero, anche se in questo caso li ho serviti con del tè bianco aromatizzato con dei petali di rosa.

Cosa c’entrano i lokum alla rosa con le Cronache di Narnia? E’ presto detto: vi ricordate il primo episodio delle cronache di Narnia? Quattro fratelli in fuga dalla seconda guerra mondiale in una soffitta misteriosa trovano uno strano armadio, accesso al magico mondo di Narnia. Peter, Susan, Edmund e Lucy dovranno lottare per sconfiggere la malefica Strega Bianca e porre fine al lungo inverno di Narnia.

Lokum alla rosaEdmund per primo incontra la strega Bianca che offre al piccolo delle golose caramelle che soggiogano nell’animo il piccolo Edmund. Quelle caramelle sono i Lokum alla rosa.

L’autore C. S. Lewis scrisse i sette volumi del Ciclo di Narnia con la dichiarata intenzione di rivolgersi a lettori bambini, ma non soltanto a loro. Era sua opinione che – un libro non merita di essere letto a dieci anni se non merita di essere letto anche a cinquanta – e questi romanzi, avventurosi, magici, fantastici sono davvero libri per tutti.

E per l’appuntamento Un libro, un film, una ricetta, non scordatevi di passare da Susy che ci racconta del film Ave Cesare dei fratelli Cohen accompagnando la recensione con dei sandwich spettacolari!

Ricetta lokum alla rosa:

330 g di zucchero semolato
120g di amido di mais
4 cucchiai di acqua di rose
7,5 dl di acqua minerale
1 cucchiaio di succo di limone
colorante alimentare rosa
zucchero a velo
cocco rapè (facoltativo)

In una casseruola versate lo zucchero e l’amido di mais, mescolate e stemprate con l’acqua minerale a temperatura ambiente facendo attenzione che non si formino grumi; unite l’acqua di rose, il limone ed il colorante fino a raggiungere la tonalità desiderata.

Portate lentamente a bollore, su fiamma bassa continuando a mescolare e proseguite la cottura fino a quando il composto non si addensa, circa 10-15 minuti. Foderate uno stampo rettangolare con pellicola per alimenti e versatevi il lokum alla rosa. Livellate con una spatola la superficie e lasciate freddare completamente.

Estraete la gelatina dallo stampo aiutandovi con la pellicola, poi eliminatela delicatamente e tagliate il lokum in cubetti di circa 3 cm di lato. Disponete i cubetti di lokum alla rosa su carta da forno e lasciateli asciugare per 24 ore, poi passateli in abbondante zucchero a velo e/o cocco rapè e conservateli in una scatola.

lokum alla rosa

1 Commento su Lokum alla rosa

  1. Ma sai che appena li ho visti ho pensato subito a quella scena del film?? Sono stata in Grecia molte volte ma non li ho mai assaggiati ( a dir la verità non li ho mai nemmeno visti..) ma hanno un aspetto proprio coccoloso 😛
    Buon we Bea <3

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.