Involtini di verza

Involtini di verza

Gli involtini di verza sono un secondo piatto light, ma saporito, facile da preparare sia in padella che al forno.

Involtini di verza, una ricetta dalla lunga storia. Gli involtini di verza sono un piatto piuttosto comune e non solo nella cucina italiana, ma anche in diversi paesi dell’est. I più famosi involtini di verza sono i Sarmale, un piatto tipico della Romania, realizzato con cipolle, macinato e riso che Chef C ha avuto occasione di sentire.

Non tutti conoscono invece i caporali alla dalmata o i capù bergamaschi che altri non sono che involtini di verza ripieni di carne. I caporali alla dalmata sono un piatto di origine istriana, che ante guerra ricordo era territorio italiano, quindi un piatto tipico italiano che i nostri nonni hanno trasmesso ai figli e che con vari nomi sono giunti fino ai giorni nostri.

Difficile quindi attribuire un’origine definitiva a questi involtini, ma oggi, dopo aver scritto questo articolo, nel preparare gli involtini di verza, starò in realtà preparando una tradizione, un pezzo di italia che sta scomparendo dietro le varie menate dei grandi chef…

Ricetta involtini di verza:

Ingredienti per 4 persone

8 foglie di verza
400 g di carne tritata magra di vitello
100 g di parmigiano reggiano grattugiato
2 uova
40 g di pangrattato
400 g di passata di pomodoro
3 cucchiai di olio EVO
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
sale e pepe q.b

Involtini di verzaIniziate scegliendo le foglie della verza, dovrete usare quelle più esterne, di un bel verde. Lavatele e mettetele a bollire per 5 minuti in acqua leggermente salata, poi scolatele e poggiatele su uno strofinaccio ad asciugarsi.

Mentre le foglie della verza asciugano preparate il ripieno mettendo in una ciotola la carne con le uova, il pangrattato, il formaggio grattuggiato, il sale, il pepe e lo spicchio d’aglio tritato. Impastate il tutto, affinchè tutti gli ingredienti siano ben amalgamati.

Dividete il ripieno in otto palline, ponete ogni pallina al centro di una foglia di verza ed avvolgetecela, chiudere con uno stecchino o con dello spago da cucina.

Preparate ora il sugo di pomodoro tritando e soffriggendo la cipolla nell’olio fino a che imbiondisce ed aggiungere poi il passato di pomodoro. Appena il sugo comincerà a bollire inserire gli involtini e lasciar cuocere a fuoco moderato con coperchio per circa 30 minuti. Se il pomodoro ritirasse troppo, aggiungere poca acqua.

1 Commento su Involtini di verza

  1. Davvero golosissima la tua versione, da provare ^_^
    Buona giornata Bea <3

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.