Ciambella soffice al cocco e limone

Ciambella soffice al cocco e limone

La ciambella soffice al cocco e limone è un ottimo dolce per la colazione o per la merenda, preparato con yogurt e olio è ottimo per cominciare la giornata.

Amo i dolci fatti in casa, la mattina mi piace fare colazione con dolci casalinghi, ultimamente tra le mie preferite c’è la ciambella soffice al cocco e limone, preparata senza burro e profumata al cocco, una dolce coccola per iniziare la mattinata.

Niente, questa primavera tarda ad arrivare, i lavori della terrazza tardano e i riscaldamenti sono ancora accesi. Sembra un altro novembre. A maggio di solito faccio colazione in terrazza, con il canto degli uccellini e primi raggi d’un tiepido sole. La colazione la faccio ancora in cucina… arriverà il caldo?

La base della ciambella soffice al cocco e limone è la torta sette vasetti, che qui diventano 6 poichè ne metto uno in meno di zucchero. Per quanto riguarda lo yogurt potete scegliere quello che più vi aggrada, ma per questa ricetta ve lo consiglio al cocco o al limone per un risultato ottimale.

Come misurino dovrete usare il vasetto stesso dello yogurt.

Ingredienti per uno stampo a ciambella da 20-22 cm di diametro

1 vasetto di yogurt da 125 ml
2 vasetti di farina
1 vasetto di cocco grattugiato
1 vasetto di zucchero
1 vasetto olio di semi/arachide
1 bustina di lievito
la buccia grattugiata di 1 limone
2 uova

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma. Montate i tuorli con lo yogurt ed usando il vasetto stesso come misurino con un vasetto di zucchero, fino a quando non saranno chiari e spumosi.

Aggiungere la farina, il cocco e il lievito setacciati insieme, da ultimo aggiungere l’olio continuando a mescolare. Aggiungere gli albumi montati a neve ferma, poco per volta e mescolando dal basso verso l’alto, infine aggiungere la buccia grattugiata di un limone e un cucchiaio di succo.

Imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella, infornate in forno ventilato già caldo a 175° C e lasciate cuocere per 35 minuti. Trascorso il tempo di cottura spegnete il forno e lasciate passare una decina di minuti prima di aprirlo. Sfornate la torta, lasciatela freddare, rovesciatela e decoratela con una spolverata di zucchero a velo.

I fiori della foto sono della mia amica Selene, per fortuna ci ha pensato lei a portare un po’ di primavera in casa <3

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*