Torta di albicocche rovesciata e frolla alle mandorle

Torta di albicocche rovesciata

Torna l’appuntamento con #seguilestagioni di luglio e questo mese vi presento una delle regine dell’estate, l’albicocca qui proposta come una deliziosa torta di albicocche rovesciata.

L’estate è arrivata, non riuscirò ancora a lungo ad accendere il forno, ma alle torta non riesco a rinunciare e con delle albicocche un po’ troppo mature ho deciso di realizzare una torta di albicocche rovesciata, usando come base una fragrante frolla alle mandorle. Una di quelle idee partorite in un pomeriggio troppo lungo e subito realizzata.

Le albicocche sono ricche di elementi preziosi, ad alto contenuto di fibre e con poche calorie sono un ottimo alleato di salute e bellezza. Mia nonna con le albicocche realizzava un impacco idratante per la pelle mettendo in poca acqua bollente due albicocche spezzettate per tre minuti, le scolava, le lasciava raffreddare e schiacciava fino a ottenere una polpa morbida a cui aggiungeva un cucchiaio di olio d’oliva.

Io con le albicocche vi propongo invece la torta di albicocche rovesciata e frolla alle mandorle, il dolce della frolla contrasta piacevolmente con l’acidulo dell’albicocca. Servitela come dessert accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia.

Pasta frolla alle mandorle:

farina 00 110 g
farina di mandorle 60 g
burro 70 g
zucchero a velo 50 g
uova medie 1
bacca di vaniglia 1
sale 1 pizzico

Mettete la farina 00 e il burro freddo tagliato a tocchetti in un mixer, Bimby nel mio caso, azionate fino ad ottenere  un composto dalla consistenza simile alla sabbia al quale, con le lame in azione al minimo, aggiungerete la farina di mandorle, lo zucchero a velo, il sale, la vaniglia e da ultimo l’uovo. Formate una palla e lasciatela riposare in frigorifero per un’oretta.

Torta di albicocche rovesciata:

2 cucchiai di zucchero
20 g di burro
12 albicocche
qualche ciliegia

Lavate le albicocche, asciugatele, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo. Lavate e snocciolate le ciliegie.

Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate uno stampo a cerniera con diametro 24 cm. Ricoprite il fondo con lo zucchero ed adagiatevi le albicocche con la parte interna rivolta verso l’alto e qualche ciliegia qua e là. Stendete la frolla alle mandorle con uno spessore di circa 6 mm. Ricoprite le albicocche con la frolla alle mandorle, tagliate la pasta in eccesso. Infornate la torta lasciandola cuocere per circa 30-35 minuti. La pasta frolla dovrà assumere un bel colore dorato. Una volta cotta lasciate intiepidire la torta di albicocche rovesciata e sfornatela sul piatto di portata.

Vi lascio la lista della spesa di luglio e vi invito a seguirci su facebook con la nostra pagina #seguilestagioni e su Pinterest e Instagram con l’hastag #seguilestagioni

2 Commenti su Torta di albicocche rovesciata e frolla alle mandorle

  1. Che esplosione di colori 🙂 e chissà che gusto ^_^
    Bravissima Bea e felice giornata <3

  2. Una torta che è un inno all’estate. E quella frolla alle mandorle mi intriga proprio tanto.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.