Pumpkin Pie: la torta di zucca più amata d’America

Pumpkin pie torta di zucca

Preparata per il giorno del Ringraziamento, la Pumpkin Pie, ricetta americana è una torta di zucca dolce, racchiusa da un fragrante guscio di frolla.

Cucinare è conoscere, conoscere usi e tradizioni di popoli lontani nel tempo e nello spazio. L’argomento di questo mese per #seguilestagioni di novembre è la zucca, che troverete in tutte le ricette di questo mese. Questo ortaggio, totalmente sconosciuto in Europa fino alla scoperta dell’America, fu importato dal Nuovo Mondo insieme ad altri ortaggi come pomodori e patate.

Ho deciso questo mese di preparare qualcosa di diverso, qualcosa che avesse qualcosa da raccontarci ed ho scelto la Pumpkin Pie o torta di zucca americana. L’ ingrediente principale della Pumpkin Pie è ovviamente la zucca.

La zucca, arrivata nel Vecchio Mondo poco dopo la scoperta dell’America, piacque moltissimo agli Europei che decisero di adoperarne la polpa per cucinare soprattutto dolci. In origine la Pumpkin Pie veniva preparata per la festa del Ringraziamento e la ricetta originale dell’epoca era un po’ diversa da quella viene preparata oggi giorno: zucca stufata, latte, miele e spezie venivano messe a cuocere in uno stampo tra la brace. Solo in seguito comparve il guscio di pasta frolla.

I Padri Pellegrini, perseguitati in patria per la loro adesione al  cristianesimo calvinista, decisero, all’inizio del diciassettesimo secolo, di abbandonare l’Inghilterra e andare nel Nuovo Mondo. Quando arrivarono, con l’inverno ormai alle porte, si trovarono di fronte a un territorio inospitale, duro, fino ad allora abitato solo da nativi americani. Furono molti i Pellegrini che morirono in quel primo difficile inverno e furono proprio i nativi che aiutarono i nuovi arrivati istruendoli su quali fossero i prodotti da coltivare per poter sopravvivere.

In seguito al duro periodo iniziale, fatto di tanto lavoro e sacrifici, i Pellegrini indissero un giorno di ringraziamento a Dio per l’abbondanza ricevuta e per celebrare il successo del primo raccolto. I coloni invitarono alla festa anche gli indigeni, grazie ai quali avevano potuto superare le iniziali difficoltà.

Ogni famiglia ha dunque la propria ricetta originale della Pumpkin Pie, c’è chi usa dei barattoli di zucca stufata che vengono venduti appositamente per fare la torta e chi preferisce prepararla interamente homemade.

Oggi la Pumpkin Pie si prepara anche per Halloween, confesso che ero piuttosto scettica al momento della preparazione. Che poi è stata una mi libera scelta preparare proprio questa torta, ma la curiosità ha preso il sopravvento e dotata di tutti gli ingredienti mi sono messa a prepararla. Non è vissuta più di 24 ore… ed anche mia madre che non ama particolarmente i dolci ha fatto il bis.

Ricetta Pumpkin Pie ricetta originale:

Ingredienti

500 g di pasta frolla

400 g polpa di zucca cotta
100 g zucchero di canna integrale/100 g di melassa scura*
1 cucchiaino cannella
½ cucchiaino noce moscata grattugiata
½ cucchiaino zenzero
2 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
100 ml di panna fresca/latte condensato (usate 70 g di zucchero)

Come prima cosa preparate la pasta frolla (senza lievito) e lasciatela riposare in frigorifero. Per la ricetta della pasta frolla visitate l’apposito link. Al posto della pasta frolla potete usare la pasta brisèe.

Tagliate la zucca a fette, eliminate la buccia e mettetela  in una teglia da forno, meglio se ricoperta di carta, lasciandola cuocere a 180 C° fino a quando non si sarà ammorbidita, circa 20 minuti. Lasciatela intiepidire, poi frullate la zucca con le spezie, lo zucchero, le uova e la panna, fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

Foderate uno stampo da torta con della carta da forno ed adagiatevi la pasta frolla stesa dello spessore di circa 5 mm. Versate all’interno del guscio di pasta la crema di zucca, abbiate cura di lasciare un po’ di bordo, pizzicatelo con le dita per formare le classiche ondine.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Far freddare la torta e prima di consumarla, tenerla in frigorifero coperta per almeno 2-3 ore. Decorare con ciuffi di panna prima di servire.

Pumpkin pie torta di zucca

5 Commenti su Pumpkin Pie: la torta di zucca più amata d’America

  1. Buonissima!!! Poi io amo alla follia la zucca 🙂
    Un bacio e buona settimana

  2. sempre adorato la zucca ..e pure le torte americane ..baci la proverò

  3. Non ho mai provato questo dolce ma dev’essere favoloso!
    Che delizia….

  4. Mi hai incuriosito con questa versione dolce…mi segno la ricetta!

  5. Miria Onesta // 22 novembre 2017 a 11:12 // Rispondi

    Adoro le torte con base di frolla, questa è da provare assolutamente.

    A presto

    Miria

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.