Confettura di violette per #seguilestagioni

Per #seguilestagioni di aprile ho deciso di proporre una ricetta che sa di primavera, la confettura di violette selvatiche!

L’impresa è stata ardua, non tanto per la confettura di violette in sè, quanto per il raccogliere la giusta quantità di violette… non finivo davvero più! D’altra parte il prato in campagna ne era ricoperto, uno spettacolo per gli occhi che mi sono portata in città una volta rientrata.

violette

Le violette selvatiche spuntano timide tra i fili d’erba , sono piccole, molto più piccole di quelle coltivate con la loro foglia tondeggiante, hanno fatto capolino già nella seconda settimana di marzo per raggiungere ad aprile il loro pieno splendore.

violetta

Immagine presa da pinterest

Le violette sono state usate nella cosmesi, per la preparazione dei profumi, il profumo tipico della nonna mi verrebbe da dire, un profumo ingenuo e modesto, oggi forse un po’ dimenticato, ma non per questo meno amato. L’olio essenziale di violetta viene estratto dai fiori freschi nel periodo di fioritura tramite il metodo della distillazione, contiene acido salicilico (aspirina naturale) che giustifica anche le loro proprietà contro mal di testa e raffreddore. La tisana di fiori di violetta favorisce il sonno, mentre fiori schiacciati e aggiunti all’acqua del bagno migliorano la pelle e sono rilassanti. Profumi, saponi ed anche le caramelle! Da bambina avevo una particolare simpatia per le caramelle alla violetta, simpatia che ho ancora oggi, per cui finito il post andrò a cercarle sapete?

Nel frattempo vi lascio con Leopardi ed il Sabato del villaggio, con una immagine di un grazioso mazzetto:

La donzelletta vien dalla campagna
in sul calar del sole,
col suo fascio dell’erba; e reca in mano
un mazzolin di rose e viole,
onde, siccome suole, ornare ella si appresta
dimani, al dí di festa, il petto e il crine.

La confettura di violette selvatiche ha un profumo delicato, primaverile che ben si adatta alla colazione, meglio se in giardino, circondati dal verde e dal profumo dei primi fiori. Come dicevo non è difficile da fare, la parte complicata è la raccolta, armatevi di pazienza.

confettura-di-violette

Confettura di violette selvatiche:

90 g di corolle di violetta
200 g di zucchero
100 ml di acqua

Preparate la confettura non appena raccolti i fiori, oppure il profumo si perderà. Lavate delicatamente le corolle. Preparate in una pentola uno sciroppo a base di zucchero ed acqua, non appena lo sciroppo inizierà a sobbollire, aggiungete i fiori sminuzzati nella pentola. Fate cuocere circa 30-40 minuti.

Prendete i vasetti perfettamente puliti e, per sterilizzarli, metterli in forno statico a 100° per 10 minuti. A questo punto invasare la marmellata, che dovrà essersi un po’ raffreddata e aver raggiunto gli 85°. Chiudere e capovolgere.

Confettura di violette

Ecco i blog che aderiscono a #seguilestagioniaprile
♥ PENSIERI E PASTICCI – Simona
♥ SENTO I POLLICI CHE PRUDONO – Adrialisa
♥ ULTIMISSIME DAL FORNO Anna
♥ COCCOLATIME – Enrica
♥ COSCINA DI POLLO – Susy
♥ ALISE HOME SHABBY CHIC – Alisa
♥ LA MIA CASA NEL VENTO – Maria
♥ BEATITUDINI CULINARIE – Beatrice
♥ NELLA CUCINA DI ELY -Ely

Ed ecco l’elenco della spesa di aprile!

aprile

14 Commenti su Confettura di violette per #seguilestagioni

  1. ..che meraviglia. .mi fa pensare ad un romanzo di fine ottocento …due amiche un tea e questa deliziosa confettura a far primavera

  2. …non sapevo che con le violette si potesse fare una confettura, ma che delizia e che delicatezza deve avere!
    ottima idea, complimentissimi

    • Grazie! Ci sono moltissimi fiori che si possono mangiare, la marmellata di violette ha un profumo tutto suo 🙂

  3. Ero molto molto curiosa!!!! Immagino la fatica della raccolta ma il risultato ti ha ricompensato, chissà che profumo meraviglioso ha invaso la cucina 🙂 un abbraccio e buona serata!

    • In effetti è la parte difficile di questa confettura, ma per avere qualcosa di speciale bisogna saper essere pazienti!

  4. Che pazienza raccogliere così tante violette O_O io ne ho fatto un mazzetto e già mi ero stufata 😛 certo che x questa confettura ne vale davvero la pena ^_^ Bravissima e sempre originale Bea!

  5. Troppo bella e romantica questa confettura! Davvero, mai avrei pensato di farla con le violette ma adesso so che non avrò pace finchè non potrò assaggiarla! 🙂

  6. Molto interessante e che belle le violette!

  7. È davvero romantico questo post. Vorrei provare a farla questa confettura, sono curiosa, se riesco a trovare un bel campo di violette… Grazie !

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.