Sformatini di zucca su fonduta di pecorino al tartufo nero

Sformatini di zucca su fonduta di pecorino al tartufo nero

Un secondo vegetariano od un entrèe raffinato questi sformatini di zucca e tartufo nero sono una gioia per il palato.

Un’armonia di sapori dove il dolce della zucca è mitigato dal gusto deciso del pecorino ed il tutto esaltato dal profumo del tartufo.
La zucca è indubbiamente un ottimo prodotto di stagione, ottima sia per preparare delle ottime vellutate che per qualcosa di più sfizioso tipo questi sformatini di zucca su fonduta di pecorino al tartufo nero. Al solito si nota la mia incapacità a fare le fotografie… forse dovrei fare un corso o qualcosa che mi aiuti!!
Fotografia a parte la ricetta è davvero deliziosa e d’effetto, se usate il tartufo a scagliette vedrete quel bellissimo effetto di venature che ricorda uno stile animalier… sformatini animalier?
La preparazione è molto semplice come potete notare, quindi alla portata di tutti 🙂

Ricetta Sformatini di zucca su fonduta di pecorino al tartufo nero:

500 g di zucca gialla
1 cipolla rossa
olio EVO
200 ml di besciamella solida
1 uovo
sale, pepe, noce moscata q.b.
100 g di pecorino a buccia rossa
1 cucchiaio di mascarpone
10 g di tartufo nero

Pulite la zucca togliendo via la buccia e tagliatela a tocchetti di piccole dimensioni. Sbucciate la cipolla a affettatela finemente, mettete a soffriggere cipolla e zucca in una padella, insieme a 3 cucchiai d’olio. Fate rosolare bene entrambe e poi aggiungere mezzo bicchiere d’acqua. Salate e lasciate cuocere per una ventina di minuti, fino a quando la zucca non sarà morbidissima. Schiacciate la zucca con una forchetta, poi aggiungere la besciamella, l’uovo, il pepe e la noce moscata. Ungere una teglia da muffins e distribuire il composto negli stampini. Infornate per circa 20 minuti a 180°C in forno statico. Nel frattempo preparate la fondue grattugiando il pecorino e mettendolo a sciogliere con un cucchiaio di mascarpone. Quando gli sformatini saranno pronti mettete nel piatto un cucchiaino di fondue e adagiatevi sopra lo sformatino, una grattatina (io a dir la verità ho preferito delle scagliettine) di tartufo nero ed i vostri sformatini di zucca su fonduta di pecorino al tartufo nero sono pronti!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.