Tiramisù alla rosa e tè nero

Tiramisù alla rosa e tè nero

Il bello della cucina è che puoi sperimentare, è nato così, quasi per gioco questo tiramisù alla rosa e tè nero.

Quando sei in cucina ti senti come un pittore, con una tavolozza bianca davanti, i colori ed i pennelli e così cominci, una pennellata di giallo, la crema, una di rosa, una di nero ed alla fine hai dipinto un tiramisù alla rosa e tè nero… come un pittore.

Cosa c’è in un nome? Ciò che chiamiamo rosa anche con un altro nome conserva sempre il suo profumo.

E di questo tiramisù alla rosa e tè nero quel che ti colpisce è il profumo delicato, come in un giardino di maggio con le rose fiorite, un tè tra amiche, un libro abbandonato su una sedia nell’attesa d’esser ripreso.

In queste giornate un po’ grigie ho voluto ricreare un’immagine di primavera, i petali di rosa essiccati hanno emanato un soave profumo. La scelta del tè è stata un passo obbligato, non amo i dolci liquorosi, caffè o cioccolato come bagna avrebbero ucciso il profumo della rosa, solo un buon tè poteva riuscire nello scopo di unire due profumi senza che l’uno coprisse l’altro. Come il pittore armonizza i colori della sua tela così ho cercato di fare con questo tiramisù.

Ricetta tiramisù alla rosa e tè nero:

Ingredienti

30 g di tuorli (circa 2 medio – piccoli)
72 g di zucchero semolato
17 g di acqua
250 g di mascarpone freddo
1 tazza di tè nero Assam
Savoiardi q.b.
acqua di rose ad uso alimentare
petali di rosa essiccati

Procedimento:

Come prima cosa bisogna pastorizzare le uova, in questo caso i tuorli, è un’operazione piuttosto semplice e richiederà solo pochi minuti del vostro tempo, ma renderà sicure le uova da usare a crudo.

Ponete i tuorli nella ciotola della planetaria oppure in una ciotola grande che possa poi contenere la vostra crema. In un pentolino a parte versate l’acqua e lo zucchero, ponetelo su fuoco basso e girate di tanto in tanto, nel giro di qualche minuto lo zucchero si scioglierà, tenete d’occhio la temperatura del vostro sciroppo con l’ausilio di un termometro da cucina, la temperatura che deve raggiungere è di 121°C.

Una volta pronto lo sciroppo azionate le fruste elettriche o la planetaria e versatelo a filo sui tuorli che dovete montare a massima velocità fino a quando la ciotola non sarà completamente raffreddata e i tuorli perfettamente montanti, in un composto chiaro e fermo. Ponete la ciotola in frigorifero un paio di minuti. Aggiungete alle uova pastorizzate il mascarpone freddo di frigo, montate con l’aiuto delle fruste elettriche o della planetaria a velocità bassissima, fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Versate il tè nero in un piatto fondo, unitevi qualche goccia di acqua di rose ed immergetevi velocemente i savoiardi. Disponete i savoiardi in 4 bicchieri e coprite con uno strato di mascarpone, poi con uno di biscotti ed infine con un altro di crema. Spolverizzate la superficie con i petali di rosa essiccati e sminuzzati.

Conservate il tiramisù alla rosa e tè nero in frigorifero, tiratelo fuori una mezz’ora prima di servire.

Tiramisù alla rosa e tè nero

I petali di rosa si possono trovare in negozi specializzati, assicuratevi che siano ad uso alimentare!

Con questa ricetta partecipo al contest “Di cucina in cucina”
di Barbara del blog ungiornosenzafretta
ospitato nei mesi di gennaio-febbraio
da Natascia del blog poesiedizuccheroefarina
con il tema “I dolci al cucchiaio”

4 Commenti su Tiramisù alla rosa e tè nero

  1. Splendidi colori e vibrazioni in questo dessert..complimenti Bea :-)

  2. Ciao Bea, mi piacciono tantissimo i tuoi bicchieri, mi sembra di sentirne il profumo. I colori delicati mi fanno sognare la primavera che non vedo l’ora che arrivi.
    Oltre ad aggiungerla nel contest me la salvo che li voglio mettere nei miei menu primaverili-estivi.
    Un abbraccio, buon w-e.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi