Liquore alle fragole

Liquore alle fragole no macerazione

Il liquore alle fragole è un delizioso fine pasto dal colore rosso acceso, ottenuto in questo caso riciclando lo sciroppo formatosi durante la cottura delle fragole con cui stavo preparando una confettura.

In questo periodo le fragole sono mature e zuccherine al punto giusto così, oltre ad impiegarle per realizzare la confettura di fragole, ne ho approfittato per cimentarmi nella preparazione di questo delizioso liquore fruttato. In questo modo potrò servirlo a fine pasto durante le cenette con gli amici.

Vi confesso che è nato per caso, poichè non segue il procedimento normale della macerazione della frutta nell’alcol, ma ho usato uno sciroppo per preparare questo liquore alle fragole. E da dove arriva questo sciroppo alle fragole?

Dalla preparazione della confettura. Mentre le cuocevo, le fragole hanno rilasciato tanta acqua, poichè non volevo una marmellata troppo liquida ho filtrato il liquido, rimettendo poi le fragole a cuocere.

Per cui niente spreco! In questa casa non si butta nulla! Ho quindi riutilizzato e recuperato l’acqua di cottura delle fragole. Attenzione non si tratta di semplice acqua, poichè cuocendo con le fragole con lo zucchero ho ottenuto un vero e proprio sciroppo, come quello delle preparazioni classiche.

Ingredienti

700 g di fragole
400 g di zucchero
il succo di 1/2 limone
vaniglia bourbon 1/2 stecca/2 cucchiai di estratto casalingo

Alcol alimentare qb

Seguite il procedimento per la confettura di fragole. A metà cottura vedrete che le fragole hanno rilasciato un abbondante liquido rosso. Scolate il liquido dalle fragole e pesatelo, lasciatelo freddare ed unitelo al corrispettivo peso di alcol.

Per ottenere un liquore alla fragola perfetto  il segreto è quello di unire lo sciroppo di zucchero all’alcol solo quando questo sarà completamente freddo, al contrario si otterrà un liquore torbido.

Travasate in bottiglie sterili e lasciate riposare in un luogo buio per 40 giorni prima di consumarlo.

Liquore alle fragole

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.