Base per crackers senza lievito

Crackers senza lievito

Crackers senza lievito sono delle sfoglie croccanti, semplici e veloci. Arricchiti dai semi di sesamo o paprica sono ancora più sfiziosi.

Oggi una ricetta base per crackers senza lievito, facili da fare sono anche una valida alternativa come regalo al posto dei soliti biscottini di Natale. Si conservano diversi giorni chiusi in un contenitore, o ben sigillati nelle bustine trasparenti per alimenti.

Ho preparato i crackers senza lievito durante il corso di cucina vegetariana, sono molto veloci da preparare e si adattano bene come accompagnamento ad aperitivi e salsine. Li ho provati con il sesamo, con la paprica, con semi vari e con la cipolla essiccata, questi ultimi erano decisamente i migliori. Potete sbizzarirvi aromatizzandoli come preferite.

Ingredienti per una trentina di crackers

250 g di farina
6/8 cucchiai di olio extravergine di oliva
acqua per amalgamare
semi di girasole, semi di sesamo, paprika, cumino

Preriscaldate il forno a 180°C. Impastate la farina con l’olio e un pizzico di sale e man mano aggiungete un filo d’acqua fino a che sentirete la pasta diventare morbida ed elastica. Lasciatela riposare una mezz’oretta, poi dividetela in due parti.

Tirate la sfoglia col mattarello e metteteci dentro in una metà i semi di girasole e il sesamo, e nell’altra metà del cumino e paprika, secondo il vostro gusto. Ripiegate la sfoglia su se stessa e tiratela col matterello ripetendo ancora quest’operazione. Deve risultare una sfoglia fine e tutta dello stesso spessore, circa 1 millimetro.

A questo punto tagliatela a triangoli, cerchi, quadrati, come vi piace, e sistemate i crackers così ottenuti in una teglia foderata con carta forno e leggermente unta. Prima di infornare, mettete del sale sopra ai crackers.
Cuocere per 10-15 minuti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*