Crostata al limone e fiordaliso

Crostata al limone e fiordaliso

La crostata al limone e fiordaliso è una crostata dal sapore delicato e dal fresco profumo di limone e fiordaliso che vi conquisterà al primo morso.

Cucina è anche sperimentare con i profumi, provare accostamenti diversi, talvolta audaci, talvolta più delicati come nel caso della crostata al limone e fiordaliso. Uno strato di frolla friabile nasconde l’intenso profumo della marmellata di limoni addolcito dalla crema al fiordaliso.

Ho preparato la crostata al limone e fiordaliso in occasione di un piccolo tea party organizzato con un paio di amiche, una felice occasione per rivedersi e scambiare qualche chiacchiera sorseggiando del buon tè bianco accompagnato da una fettina di crostata.

Una piacevole occasione per rivivere piacevoli momenti passati insieme, le vacanze di un tempo, il viaggio sulla Costiera Amalfitana, tinta d’azzurro e di verde, il profumo dei limoni e di notti di un tempo passato, in cui affrontavi la vita con maggior spensieratezza, con un sorriso sempre pronto. Ed anche se il tempo passa l’amicizia resta e dolci ricordi tornano in vita grazie al profumo di questa crostata al limone e fiordaliso.

Ricetta crostata al limone e fiordaliso:

500 g di pasta frolla
marmellata di limoni
300 g di crema pasticcera
1 cucchiaio di petali di fiordaliso essiccati

Preparate la pasta frolla seguendo le istruzioni, poi lasciatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Mentre la pasta frolla riposa preparate la crema pasticcera seguendo le indicazioni: mettete a scaldare il latte con un cucchiaio scarso di petali essiccati di fiordaliso, quando giunge a bollore filtratelo e continuate come descritto nella ricetta della crema.

Trascorsa la mezzora lavorate velocemente la frolla per renderla nuovamente elastica, stendetela ed adagiatela nella teglia da crostata eliminando i bordi in eccesso. Farcite la crostata con la marmellata di limoni, lo strato di marmellata non dovrà essere spesso, bastano 3-4 millimetri, anche meno, poichè avremo bisogno di bordi in avanzo per la crema. Mettete a cuocere la vostra crostata in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Trascorsi i venti minuti estraete la crostata e farcitela con la crema pasticcera al fiordaliso e rimettete in forno per altri 10-15 minuti. Una volta cotta estraete la crostata dal forno lasciandola intiepidire per alcuni minuti poi decorate la superficie della crostata al limone e fiordaliso con dei petali di fiordaliso. Servire fresca di frigorifero.

 

2 Commenti su Crostata al limone e fiordaliso

  1. Ha un aspetto molto invitante e non oso immaginare il profumo inebriante 🙂 Bravissima Bea e felice giornata <3

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.