Lasagne al forno

Lasagne al forno

Per la rubrica Un libro, un film, una ricetta presento oggi le lasagne aspettate. Le lasagne aspettate altro non sono che le lasagne al forno, ma perchè aspettate?

E per fortuna sono arrivate le Lasagne aspettate. Si chiamano così perchè quando arrivano in tavola belle fumanti la mamma dice: aspettate un po’ a mangiarle, che si raffreddano, ma nessuno resiste e peggio per lui. La lasagna di mamma è una bomba a incremento termico. Sul piatto è caldina, in bocca è calda, nell’esofago è caldissima, ma appena arriva nello stomaco diventa lava incandescente, è come ciucciare un vulcano con la cannuccia, non c’è acqua che tenga.

Stefano Benni, Margherita Dolcevita.

Margherita Dolcevita è una ragazzina che guarda il mondo dal suo personale punto di vista. Le bastano un cuore appena difettoso che di tanto in tanto perde un colpo e qualche chilo di troppo per aggiungere sale e ironia alla sua naturale intelligenza. Le piace perdersi nel grande prato verde che circonda la sua casa, ultimo ricordo della campagna ormai inglobata dalla città  e dimora della sua invisibile amica: la Bambina di polvere. Improvvisamente proprio di fronte alla casa di Margherita appare un nero cubo di vetro circondato da un giardino di erba sintetica e da una palizzata di siepi. Sono arrivati i signori Del Bene, i portatori del nuovo, della beatitudine del consumo. Amici o corruttori? La famiglia di Margherita diviene presto vittima dell’incantesimo: nessuno resta immune. E se provi a resistere alla festa del benessere, della merce, del potere, avvengono misteriose ritorsioni. Margherita sospetta un piano machiavellico, un piano che ha invaso con stoltezza il suo piccolo mondo, e forse il mondo intero.

Un libro onirico ed ironico, un Benni cheÂevidenzia non esiste la perfezione, nè la ragione in senso assoluto, ma che esiste la vita che con tutte le sue sfumature. Una lettura piacevole, scorrevole a tratti leggera con piccole frasi che spuntano fuori di tanto in tanto tra le pagine e diventano grandi.

Dentro un raggio di sole che entra dalla finestra, talvolta vediamo la vita nell’aria. E la chiamiamo polvere.

Lasagne al forno, un classico della cucina italiana. Ma come si fanno le lasagne al forno? Ora avete due metodi, quello veloce, comprando gli ingredienti pronti, oppure perderci un po’ di tempo ed ottenere delle lasagne al forno che dire buone è dir poco.

Per ottenere delle buone lasagne al forno si deve partire dal ragù. Accantonate l’idea di comprarlo, non  è difficile da preparare, solo un po’ lungo nella fase iniziale.

Per il ragù vi rimando alla ricetta del ragù preparata dal Signor Fidanzato Chef C.

E non dimenticatevi di passare da Susy che per la rubrica ci presenta oggi: Bon bon di caprino e fragole con semi di papavero dal film Zoolander!

Ricetta lasagne al forno:

Ingredienti per la pasta

200 g di farina 00
100 g di semola
3 uova

Preparate la pasta: io ho usato Bimby per impastare, ma ovviamente si può fare anche a mano. Inserisci tutti gli ingredienti nel boccale, 20 secondi a velocità  6. Togliete la pasta dal boccale del Bimby ed impastatela per un paio di minuti a mano e poi cominciate a stenderla servendovi della macchinetta a manovella, decrescendo fino allo spessore desiderato. Tagliate la pasta nella classica forma a lasagna.

Per la besciamella:
60 g di farina 00
40 g di burro
1 litro di latte
sale

Procuratevi una casseruola ed un mestolo di legno. Preparate il roux cioè un composto a base di burro e farina che serve da base. Cominciate col fondere il burro nella casseruola, aggiungete tutta la farina e mescolate continuamente col cucchiaio di legno. Cuocete per pochi minuti fino a quando il composto prenderà  un bel colore dorato. Aggiungere il latte, precedentemente scaldato ma non portato a bollire, a filo e continuate a cuocere finchè non addensa.

Ingredienti Lasagne al forno per 4 persone:

300 g di pasta fresca all’uovo
300 g di ragù
400 ml di besciamella
100 g di parmigiano grattugiato

Scottate velocemente la pasta in acqua bollente salata, circa 2-3 minuti, scolate dall’acqua le sfoglie e mettetele ad asciugare su un panno. In una teglia da forno alternare strati di besciamella, ragù pasta e parmigiano. A me personalmente le lasagne al ragù piacciono con non più di 4 strati di pasta, per cui arrivati al quarto strato di pasta (o comunque l’ultimo) terminate con abbondante besciamella, ragù e parmigiano.

Infornate le lasagne al forno per circa 30 minuti a 180°C fino a quando in superficie non si sarà  formata una bella crosticina.

Le dosi sia del ragù che della besciamella sono più abbondanti. Se vi avanzano, potete congelare il tutto ed usarlo in altre preparazioni.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*