Pappa al pomodoro, un classico toscano

Pappa al pomodoro
Condividi se ti è piaciuto

La pappa al pomodoro è classico piatto povero nato per usare il pane raffermo, arricchendolo con prodotti semplici alla portata di tutti, pomodori, aglio, basilico ed olio d’oliva.

C’era un tempo in cui la pappa al pomodoro veniva preparata dai nostri nonni, in grossi tegami di coccio davanti il focolare. Mio nonno era lo specialista, affettava il pane, metteva a cuocere gli odori con i pomodori e da ultimo aggiungeva il pane che rimestava di tanto in tanto e la pappa al pomodoro nel cuocere emanava per tutta casa un delizioso profumo che ancora oggi ricordo con nostalgia.

Il tempo scorre, porta via i momenti, non i ricordi. La pappa al pomodoro diventata oggi vagamente radical chic, servita negli aperitivi a la mode, rimane uno dei piatti più semplici della mia terra, la Toscana. Pochi ingredienti, ma scelti con amore per riportare in vita i ricordi d’un tempo.

Esistono molte versioni della pappa al pomodoro, ognuno dice che la propria ricetta è quella originale, volete sapere un segreto? Non esiste una ricetta originale in assoluto, esistono però una serie di regole da seguire per preparare un’ottima pappa al pomodoro.

Pappa al pomodoro

Innanzi tutto il pane. Deve essere pane sciocco, toscano e deve essere raffermo, fresco od un’altra pagnotta non darebbero lo stesso risultato. I pomodori, d’estate scegliete dei bei pomodori rossi, maturi. D’inverno se avete dei pomodori messi via da voi meglio, altrimenti optate per dei pelati di buona qualità, a me piacciono molto i Primetta, rossi, succosi e profumati.

Ricetta pappa al pomodoro:

Ingredienti

300 g di pomodori pelati
1/2 kg di pane toscano raffermo
5 cucchiai d’olio EVO
1 carota
1 cipolla rossa
1/2 costa di sedano
2 spicchi d’aglio
basilico
sale
pepe

Preparate un battuto con gli odori, fateli soffriggere in un capiente tegame ed appena saranno imbionditi aggiungere i pomodori e lasciate insaporire una decina di minuti. Nel frattempo tagliate a tocchetti il pane, aggiungerlo al sugo di pomodori, salate, aggiungere tanta acqua fino a coprire il pane, il basilico e lasciate cuocere a fiamma dolce, sminuzzando il pane con il mestolo, per circa 1 ora. Se asciugasse aggiungere poca acqua.

Una volta pronta lasciatela riposare almeno 15 minuti prima di servirla. Servite la pappa al pomodoro in ciotoline monoporzione, cosparsa con un filo d’olio, pepe e basilico.

Pappa al pomodoro

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi conoscere la normativa consulta la pagina http://www.beatitudiniculinarie.it/home/cookie-law

Chiudi