Dolmades, involtini in foglia di vite

Dolmades
Condividi se ti è piaciuto

I dolmades me kima o nτολμάδες γιαπράκια με κιμά sono involtini di foglie di vite ripiene tipici della tradizione greca, da servire come antipasto o accompagnamento.

dolmades sono uno dei più tipici mezédes, ossia quegli antipasti che introducono in Grecia la portata principale. I mezédes, infatti, possono presentarsi semplicemente come una serie di sottaceti e sottoli, oppure come piatti più complessi serviti in porzioni più piccole rispetto ai piatti principali. Oggi li chiameremmo finger food, ovvero cibo da mangiare con le mani.

Di questi involtini ne esistono diverse varianti, vi metto la classica ripiena di carne e riso, ma potete rendere tranquillamente vegetariana la ricetta sostituendo la carne con altro riso e verdure.

Molto importanti sono le foglie di vite per la preparazione dei dolmades che devono provenire da alberelli assolutamente privi di veleni. Si trovano comunque già pronte in alcuni supermercati specializzati.

Ricetta dolmades, involtini in foglie di vite:

Ingredienti

20 foglie di vite
200 g di carne macinata
1 cipolla
200 gr di riso
menta essiccata
prezzemolo fresco
aneto (se piace)
succo di mezzo limone
sale
acqua (se necessaria)

Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e mescolatelo con due cucchiai di olio, unite la cipolla tritata, la carne, la menta sminuzzata e  e l’aneto e mescolate il tutto.

Sbollentate le foglie di vite in acqua salata fino a che non si ammorbidiranno, scolatele e disponetele sul piano di lavoro con la parte esterna che poggia sulla base.

Ponete all’interno della foglia un cucchiaio di riso, quindi arrotolate la foglia ripiegando le estremità e stringete, per qualche secondo, l’involtino nel palmo della mano in modo che tenga la forma.

Quando saranno tutti pronti, disponeteli in un tegame dal fondo spesso, abbiate cura che gli involtini vengano stretti molto bene nella foglia e disposti nel tegame uno di fianco all’altro in maniera molto stretta altrimenti in cottura saliranno a galla aprendosi, e ponetelo  sul fuoco versandoci sopra il succo del limone e acqua. Cuocete a fiamma bassissima per circa trenta minuti. Lasciate intiepidire prima di servire.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi conoscere la normativa consulta la pagina http://www.beatitudiniculinarie.it/home/cookie-law

Chiudi