Pardulas

Pardulas sarde

Le pardulas, conosciute anche come formaggelle sono dei dolci di origine sarda ripieni di ricotta o primosale e cotte in forno.

In Sardegna durante la settimana pasquale è uso offrire agli ospiti dei dolci tanto particolari quanto semplici: dischi di pasta preparati con un impasto di farina, acqua e sale e cotti al forno e ripieni di formaggio; sono le Pardulas in sardo salcitano, casadinas nel nuorese, formaggelle nel sassarese e lugodorese.

Queste deliziose tortine si presentano in due varianti tipiche: la prima ha un sapore più delicato, prevede un ripieno di ricotta, l’altra, con un gusto più deciso, è invece ripiena di formaggio fresco. Come per tutte le ricette tradizionali tipiche ogni famiglia ha la sua ricetta che spesso dipende dalle varie zone di produzione. Si possono così trovare dolci, salate, aromatizzate con arancia o limone e arricchite con l’uvetta.

Io ho sentito entrambe le versioni e se devo essere onesta preferisco quelle al formaggio fresco, sono molto caratteristiche!

Ricetta pardulas o formaggelle:

Ingredienti

200 g di semola fine
acqua q.b.
una noce di burro o strutto

Per il ripieno:

250 g di formaggio fresco tipo primosale o ricotta di pecora
1 uovo
la buccia grattugiata di un limone
50 g di zucchero semolato
50 g di farina
mezza bustina di zafferano
un cucchiaino raso di lievito
un pizzico di sale

Preparare la pasta: mescolare la farina con l’acqua ed il burro ed impastate fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea che lascerete riposare una mezz’ora.
Per preparare il ripieno tritate il formaggio aggiungendo l’uovo, lo zucchero e la scorza di limone via via tutti gli altri ingredienti. Mescolate con cura, gli ingredienti devono essere ben amalgamati. Diventerà un composto molto morbido ma liscio.

A questo punto tirate una sfoglia abbastanza sottile col mattarello e ricavate dei dischetti di 5-6 cm di diametro. Sopra ogni disco posare un cucchiaio di ripieno. Adesso arriva il difficile: per chiudere la pardulas bisogna pizzicare i bordi in 5 o 6 punti, come ad ottenere un piccolo cestino. Sembreranno dei piccoli soli!

Cuocere in forno a 180°C fino a che non avranno fatto una crosticina dorata. Una volta cotte si possono spolverizzare con zucchero a velo o con miele e codette colorate!

Pardulas

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*