Liquore ai noccioli di ciliegie

Liquore ai noccioli di ciliegie

Liquore ai noccioli di ciliegie, da bere fresco dopo cena, un liquore preparato con quello che normalmente viene gettato, ci credereste?

A Lonnano si è schiantato un ramo del ciliegio, sarà stato il peso o qualche furbo non lo so, ma quando siamo arrivati in un sabato di luglio abbiamo trovato un ramo a terra carico ancora dei suoi meravigliosi frutti rossi.

Un eccitante sabato sera passato a staccare le ciliegie dai rami caduti e poi la necessità di smaltirle. Perchè ovviamente non potevo mangiarle e basta, no, mi piace essere creativa. Così via di strudel e confettura. E tutti quei bei noccioli?

Ho ricordato che mio nonno, sì mio nonno, dato che nonna in cucina troppo bene non se la cavava, preparava un delizioso liquore con le ciliegie e quindi ho fuso la sua ricetta con la mia ossessione del non sprecare ed ecco quindi il liquore ai noccioli di ciliegie. Quaranta giorni d’attesa ma ne è valsa assolutamente la pena!

Ricetta liquore ai noccioli di ciliegie:

500 ml di alcol puro
300 g di zucchero
300 g di acqua
600 g di noccioli di ciliegie e foglie

Mettete i noccioli e le foglie in una barattolo con chiusura ermetica, ricopriteli con l’alcol e lasciate macerare per 1 mese in un luogo fresco e buio.
Trascorso il tempo necessario versate il tutto in una pentola con coperchio e portate ad ebollizione. Preparate uno sciroppo di zucchero ed acqua portandolo ad ebollizione. unite l’alcol ed il liquore e lasciate intiepidire. Infine filtrate, per eliminare i noccioli, e versate in bottiglie sterilizzate. Conservate il liquore ai noccioli di ciliegia in un luogo buio e fresco per almeno 10 giorni prima di consumare.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*