Pollo bambù e mandorle

pollo bambù e mandorle

Il pollo bambù e mandorle è un classico secondo piatto di origine cinese, molto comune in tutti i ristoranti cinesi semplice da preparare per una cena a tema cinese da fare in casa!

La cucina cinese mi piace e anche se in ristoranti di questo tipo non ci vado spesso, ho notato che in molti hanno una cucina standardizzata, con sapori simili e glutammato a go go. Che poi ci riferiamo a cucina cinese, ma pensate… la cucina italiana è una definizione quantomeno vaga, a Napoli non si mangia come a Firenze nè come a Torino.

In Italia si trova dunque la cucina cantonese i cui piatti tradizionali sono il riso alla cantonese ed il maiale in agrodolce, spesso occidentalizzati nel gusto ed accompagnati dall’etichetta di cibo di bassa qualità, anche se generalizzare è quantomeno scorretto.

Nel dubbio potete facilmente ricreare qualche piatto a casa, senza troppo dispendio di energie come il pollo bambù e mandorle, il bambù lo trovate facilmente alla Lidl o in negozi specializzati.

Il piatto è stato preparato da Chef C.

Ricetta pollo bambù e mandorle:

Ingredienti per 4 persone
600 g di petto di pollo,
1 cipollotto,
farina q.b.
olio di semi,
zenzero fresco grattugiato,
200 g di germogli di bambù in scatola,
60 g di mandorle pelate,
2-4 cucchiai di salsa di soia,
sale.

Tostate le mandorle in una padella antiaderente per qualche minuto. A parte, in una padella antiaderente o nel wok scaldate due cucchiai di olio di semi e rosolate il cipollotto tritato finemente e lo zenzero grattugiato. Tagliate i petti di pollo a cubetti piccoli e passateli nella farina e metteteli a rosolare nel wok.

Rosolate per 5-6 minuti, girando il pollo con un mestolo, affinchè la cottura sia uniforme, quindi aggiungete il bambù sgocciolato. Cuocete a fuoco medio per 10 minuti. Da ultimo aggiungete le mandorle e la salsa di soia e proseguite la cottura per altri 2 minuti. Servite cosparso di coriandolo fresco.

pollo bambù e mandorle

1 Commento su Pollo bambù e mandorle

  1. La presentazione è davvero succulenta e, anche se consumo pochissima carne, questo piatto lo assaggerei molto volentieri ^_^

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*