Pizza fugazzeta

pizza fugazzeta

Un trionfo di formaggio e cipolla per questa ricetta che arriva direttamente dall’Argentina, la pizza fugazzeta con cipolla e queso.

Il libro per la rubrica Un libro un film, una ricetta è ambientato in Sud America ho quindi fatto una piccola ricerca ed è spuntata fuori questa deliziosa pizza fugazzeta al formaggio e cipolle, uno degli street food più amati in Cile e Argentina.

In Toscana facciamo la schiacciata con le cipolle, che personalmente adoro, questa pizza fugazzeta con formaggio è la versione 2.0. la ricetta parte in realtà dall’Italia, da Genova, nel 1893 Agustín Banchero emigrò in Argentina dove aprì un panificio chiamato Banchero nel quartiere Boca di Buenos Aires creando le prime “fugasse” divenute poi fugazze

Il libro di oggi è invece Il guardiano del faro di Sergio Bambaren.

Una bella storia d’amore di quelle inaspettate e travolgenti, in cui due persone, per un caso del tutto fortuito, incappano nell’anima gemella. Martin e Paola si conoscono casualmente in un bar e subito tra loro scocca la scintilla. L’uno surfista e industriale filantropo che lavora a Lima, l’altra affascinante architetto che vive ancora con i propri genitori a Santiago del Cile nel giro di una giornata si scoprono e tra loro nasce un forte e travolgente

Alla ricerca del luogo ideale dove vivere, Martin e Paola scoprono un luogo meraviglioso sul mare: un vecchio faro abbandonato che li porta alla ricerca dell’anziano guardiano. Persone diverse per età, sesso, tradizioni, ma unite dagli stessi sogni e dall’immenso affetto per quella sentinella, l’antica torre, che ha visto amori, amicizie, ardori, paure e dubbi di anime alla deriva nell’infinito oceano della vita.

Pagine scorrevoli, con filosofie di vita messe in bocca ai personaggi che cercano di nascondere la pochezza della trama. Nella parte iniziale accade tutto troppo in fretta, poi rallenta, forse troppo, talvolta ti viene voglia di saltare qualche pagina. Uno di quei libri carini da leggere per staccare un po’ dalla realtà.

Ed il film oggi ce lo presenta Susy accompagnato da un bel piatto di gnocchi al forno!

Ricetta pizza fugazzeta con cipolle e formaggio:

500 g di pasta per pizza
350 g di mozzarella
2 grosse cipolle dolci
Parmigiano q.b.
sale e pepe

Tagliare la cipolla a rondelle abbastanza fini e mettere in padella con un filo d’olio extra vergine di oliva e un po’di sale a fuoco medio-basso. Coprire il tegame per far ammorbidire le cipolle e lasciate cuocere 3-4 minuti. Preriscaldare il forno a 230 gradi.

Stendere la pasta in una teglia da pizza da 30 centimetri di diametro e premere la superficie con le punte delle dita per creare delle piccole fossette. Coprite con le cipolle cotte. Cuocere in forno statico per circa 15 minuti. Arriva la parte complicata, togliere la focaccia dal forno e aprirla delicatamente con un coltello da pane, stando attenti a non romperla.

Distribuire la mozzarella tagliata e lasciata sgocciolare tenendone da parte due fettine. Ricoprite con la seconda metà, sbriciolate la mozzarella restante sulle cipolle e coprite con una spolverata di Parmigiano, infornare nuovamente per pochi minuti, giusto il tempo di far sciogliere i formaggi. Servire bella calda.

Pizza fugazzeta con mozzarella e cipolla

Io ho il forno nuovo e conoscendolo ancora poco non mi sono fidata a farla subito ripiena, potete velocizzare il procedimento stendendo l’impasto in 2 dischi e farciteli prima di cominciare la cottura. I tempi di cottura saranno ovviamente diversi, ma vi posso assicurare che la pizza fugazzeta è assurdamente buona!

Tra l’altro per fare le fotografie ho avuto un assistente d’eccezione, Oscar, che era interessatissimo a quanto stavo facendo, in effetti alla fine mi sono un po’ distratta…

Oscar

2 Commenti su Pizza fugazzeta

  1. Golosa questa pizza ed anche la lettura mi pare molto interessante.

  2. hihihi..anch’io mi sarei incuriosita con tutti quei profumini x casa :-P
    Bellissima storia d’amore x una golosissima fugazzeta ^_^

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi conoscere la normativa consulta la pagina http://www.beatitudiniculinarie.it/home/cookie-law

Chiudi