Peperoncini ripieni al tonno

Peperoncini ripieni al tonno

Peperoncini ripieni al tonno, con peperoncini piccanti tondi e tonno, da mettere sott’olio e poter conservare per un lungo periodo.

E dopo confetture e conserve è il momento di preparare i peperoncini ripieni al tonno, che personalmente adoro servire tra gli antipasti o come accompagnamento al lesso. I peperoncini tondi usati hanno una piccantezza medio bassa e si trovano comunemente nei mercati ortofrutticoli.

Per preparare i peperoncini ripieni al tonno, assicuratevi che i peperoncini siano molto freschi e ben maturi, la buccia esterna deve essere rossa e liscia, al tatto non devono essere molli. La preparazione è molto semplice, ma bisogna fare attenzione poi al modo di conservarli, poichè essendo conservati per lunghi periodi è consigliabile eseguire la bollitura dei barattoli.

Ricetta peperoncini ripieni al tonno:

Ingredienti per 3 barattoli

600 grammi di peperoncini piccanti rotondi (peso al netto)
400 grammi di tonno sgocciolato
un cucchiaino di capperi
8 filetti di acciughe
350 ml di aceto di vino bianco
350 ml di acqua fredda
3 chiodi di garofano
3 foglie di alloro
Olio extravergine di oliva

Eliminate il picciolo dei peperoncini, praticando un taglio circolare con un coltellino a punta e scavarli in modo da eliminare tutti i semini interni, per questa operazione potete usare il manico di un cucchiaino #easymodeon.

Sciacquate i peperoncini sotto l’acqua corrente in modo da eliminare ogni seme residuo, poneteli in una pentola con i chiodi di garofano e l’alloro e ricoprite il tutto con l’aceto e lo steso quantitativo di acqua. Cuocere per 5 minuti dal momento in cui l’acqua comincia a bollire.

Scolateli con una schiumarola e metteli ad asciugare su uno straccio di cotone con la parte superiore verso il basso. Lasciate asciugare per almeno 5 ore, meglio una notte intera.

Preparate il ripieno frullando il tonno con i capperi e acciughe. Riempite i peperoncini con il composto di tonno ed un cappero a guarnire, sistemate i peperoncini dentro i barattoli, ricoprite di olio.

A questo punto avvolgete i barattoli in canovacci, per proteggerli durante la bollitura, adagiateli in una capiente pentola piena di acqua e fate bollire i vostri barattoli per quindici minuti. Fate raffreddare.

Conservate i vasetti in un luogo buio ed asciutto per almeno un mese. Quando andrete a consumare i vostri peperoncini ripieni al tonno assicuratevi che il vasetto abbia mantenuto nel tempo il sottovuoto, vi basterà verificare che la capsula non sia bombata al centro.

Peperoncini ripieni al tonno

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*