Friselle con caprino e uva caramellata al pepe rosa

Friselle con caprino e uva caramellata

E diamo un caloroso benvenuto all’autunno con queste friselle con caprino e uva caramellata al pepe rosa, un piatto light e gustoso.

Salutata l’estate ci godiamo queste prime giornate autunnali, con i cieli tersi e l’aria tiepida. Ho voluto provare una ricetta salata con l’uva che abbonda ora sulle nostre tavole, seguire la stagionalità degli alimenti è la miglior maniera per tenersi sani, la natura conosce quello di cui c’è bisogno!

Le friselle con caprino e uva caramellata al pepe rosa sono un po’ il proseguimento ideale delle mie friselle estive, poichè con i pomodori ultimamente realizzo la salsa di pomodoro fresco Bimby, ho deciso di provare le friselle in maniera insolita, giocando con gli accostamenti.

Ricetta friselle con caprino e uva caramellata al pepe rosa:

Ingredienti per 4 persone

4 friselle
150 g di caprino
100 g di uva bianca
50 g di zucchero di canna
bacche di pepe rosa
succo di limone
4 foglie di lattuga
sale e pepe

Per questa ricetta potete usare caprino semplice od aromatizzato. Il mio era aromatizzato all’erba cipollina, ma potete usare tranquillamente quello semplice. Se usate il caprino semplice lavoratelo con sle, pepe ed un filo d’olio fino a quando non sarà tutto ben amalgamato.

Bagnate le friselle in acqua e conditele con olio e sale. Versate lo zucchero in un pentolino antiaderente aggiungete un cucchiaio di succo di limone e 1 di acqua lasciando cuocere a fuoco basso fino a quando otterrete il caramello. Aggiungete gli acini sciacquati e ben asciugati e qualche grano di pepe rosa. Lasciate insaporire per un paio di minuti poi spegnete.

Tagliate la lattuga a striscioline sottili e distribuitele sulle friselle, aggiungere due quenelle di caprino per frisella, gli acini d’uva ed il pepe rosa.

Potete servire le friselle con caprino e uva caramellata al pepe rosa come antipasto, se le considerate come piatto a sè considerate due friselle a persona.

Friselle con caprino e uva caramellata

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*