Polpo con patate e fagiolini al pesto

Polpo con patate e fagiolini al pesto

Polpo con patate e fagiolini al pesto, un profumatissimo piatto freddo molto semplice da realizzare adatto ai climi estivi. E’ una ricetta che può essere realizzata molto prima del servizio a tavola.

Sfatiamo il mito che la cottura del polpo sia difficile, anzi è veramente facile ottenere un polpo morbido e gustoso e la ricetta del polpo con patate e fagiolini al pesto si presta come un ottimo piatto unico.

In qualche mia forma esisto ancora, sto pubblicando pochissimo, ho un’agenda fitta di impegni, il forno mi ha abbandonato ed ultimamente quando arrivo a casa tocco direttamente il letto. Mi dispiace però abbandonare il blog per lunghi periodi e per fortuna qualche ricetta messa da parte ce l’ho, per cui mi riprometto una certa costanza.

Perchè il polpo con patate e fagiolini al pesto? C’è una storia dietro questo piatto. Chef C. che in realtà sarebbe un giornalista, ha scoperto un delizioso ristorantino a Montespertoli in provincia di Firenze, cucina espressa con ingredienti freschi. E tra i piatti proposti c’era questa deliziosa insalatina. Il problema è che mi sono lasciata attrarre dal più buon hamburger che io abbia mai mangiato (e non me ne pento), per cui l’insalata di polpo con patate e fagiolini al pesto è rimasta in sospeso fino a quando ho deciso di prepararmela in casa.

Ricetta polpo con patate e fagiolini al pesto:

Ingredienti per 4 persone

1 kg di polpo
300 g di patate lesse
250 g di fagiolini verdi lessi
60 g di pesto
olio, sale e pepe q.b.

Polpo con patate e fagiolini al pestoPulite il polpo eliminando le interiora, gli occhi e il becco, se preferite potete acquistarlo già pulito, se non siete pratiche. Lavatelo accuratamente sotto l’acqua corrente fredda e battetelo con un batticarne per renderlo tenero.

Ponete il polpo in una pentola piena d’acqua bollente salata con il coperchio e lasciate cuocere per minimo 40 minuti o comunque fino a quando sarà abbastanza morbido da poterlo trapassarlo facilmente con i denti di una forchetta. In alternativa usate la pentola a pressione facendolo cuocere per una trentina di minuti, verrà morbidissimo.

Mentre il polpo cuoce preparate fagiolini e patate. Sciacquate bene le patate da eventuali residui di terra e mettetele in una pentola piena d’acqua fredda salata, ponetela sul fuoco ed una volta che l’acqua comincerà a bollire, fatele cuocere per una ventina di minuti, controllate la cottura con un coltello, quando riuscirete a trapassarle saranno cotte. Levate le cime e lessate i fagiolini in abbondante acqua salata.

Sbucciate le patate precedentemente lessate e tagliatele a tocchetti, tagliate a tocchetti anche fagiolini e polpo. Mescolate e condite con il pesto, un paio di cucchiai d’olio e se serve aggiustate di sale.

 

1 Commento su Polpo con patate e fagiolini al pesto

  1. Mi strapiace!!!!!!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi conoscere la normativa consulta la pagina http://www.beatitudiniculinarie.it/home/cookie-law

Chiudi