Crostoni con trombette di morto e pecorino

Crostoni pecorino e trombette di morto

Il profumo dei boschi d’autunno si ritrova in questi crostoni con trombette di morto e pecorino, un profumo delicato ed avvolgente che trasporta tra elfi e folletti.

La ricetta dei crostoni con trombette di morto e pecorino è abbastanza semplice in realtà, una ricetta stagionale che sfrutta questi particolarissimi funghi. Il nome è dovuto al periodo in cui crescono, inizio novembre ossia per il giorno dei morti.

Non sono forse molto conosciuti, ma le trombette di morto sono dei funghi con un sapore davvero delicato ed ottimo! Ringrazio Chef C che me li ha portati!

Ricetta Crostoni con trombette di morto e pecorino:

Ingredienti per 2 persone:

4 fette di pane casereccio
100 g di pecorino semistagionato
100 g di trombette di morto
1 piccola cipolla
1 cucchiaio di olio EVO
sale e pepe q.b.
rametti di maggiorana

Lavate accuratamente i funghi, eliminando eventuali residui di terra. Affettate finemente una cipolla e mettetela ad imbiondire in padella insieme all’olio. Appena comincia ad imbiondire aggiungere i funghi e lasciar cuocere una decina di minuti. Grattugiate il pecorino sul pane e adagiatevi un cucchiaio di funghi, salate, pepate e passate in forno per una decina di minuti. Servite decorando con un rametto di maggiorana.

Crostoni con trombette di morto e pecorino

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*