Pasta al ragù di pesce

pasta al pesce ragù di pesce

Voglia di mare? Ecco come fare il ragù di pesce, con cui condire ottimi primi di pasta o riso od usato per preparare le penne strascicate al ragù di pesce.

Ragù di pesce, preparato con tanto buon pesce fresco o perchè no, con gli avanzi del giorno prima! Il ragù di pesce è infatti un ottimo sistema per riciclare del pesce avanzato, anche se in questo caso ho usato solo pesce fresco.

Se vi stavate chiedendo che fine ho fatto… ebbene non sono sparita, ma sono diventata felicemente zia!! La scorsa settimana è nato il mio nipotino, per cui è stato tutto un correre dal lavoro a casa, all’ospedale e poi di nuovo a casa. I fornelli sono rimasti spenti ed il blog un pochino abbandonato, ma non mi dimentico di voi ed eccomi con i 40°C (non è la temperatura del forno, ma quella della stanza) a spiegarvi come preparare un ottimo ragù di pesce.

Ricetta ragù di pesce:

Ingredienti

800 g di pesce misto: gamberetti sgusciati, calamari, seppioline
1 cipolla di tropea
300 ml di salsa di pomodoro
1 bicchiere di vino bianco
olio EVO
2 spicchi d’aglio
basilico fresco
sale e pepe q.b.
peperoncino

Lavate accuratamente il pesce lasciandolo scolare per circa una decina di minuti e asciugatelo con carta da cucina. Tagliate a striscioline calamari e seppie e metteteli a rosolare con olio, aglio e la cipolla finemente tagliata.
Lasciate rosolare per una decina di minuti a fiamma vivace poi aggiungete il vino, lasciate sfumare ed aggiungete la salsa di pomodoro. Salate e pepate e lasciate cuocere fino a quando il pesce sarà tenero e il sugo si sarà addensato. Conditeci la pasta finendo il piatto con foglioline di basilico e peperoncino

Il vostro ragù di pesce è pronto. Potete usarlo per pasta o riso o su fette di pane arrostito.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*