Piadina speck e funghi, sentori di bosco

Piadina speck e funghi

Piadina speck e funghi, una piadina dal profumo di bosco per accontentare anche i palati più difficili!

In Italia quando diciamo piadina diciamo Emilia Romagna! La piadina è infatti un piatto tipico di questa regione conosciuta non solo per le sue bellissime coste, ma anche per la sua ottima cucina.

Le piadine possono essere farcite in infiniti modi. La piadina speck e funghi unisce due regioni profondamente dissimili, l’Emilia Romagna appunto ed il Trentino Alto Adige, dominato da Alpi verdeggianti per i fitti boschi.

Dal bosco provengono i funghi impiegati nella ricetta, porcini e galletti e dalla montagna arriva lo speck, così come il formaggio, nel mio caso del profumatissimo gruyère. Una piadina decisamente insolita la piadina speck e funghi, ma che rappresenta l’eccellenza della nostra cucina in diverse sfumature. Ingredienti per due piadine grandi

Ricetta piadina speck e funghi:

Ingredienti

250 g farina 0
30 g di olio evo
5 gr di sale
1 g di lievito per salati
100 g di acqua calda
Per il ripieno
100 g funghi porcini
50 g di galletti
50 g di speck tagliato a strisce
120 g di gruyère
1/2 cipolla
2 cucchiai d’olio
2 foglie d’alloro
5 grani di pepe nero

Preparate per prime le piadine, impastando la farina con l’olio, l’acqua, lievito e sale. Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico e mettete a riposare per 30 minuti in frigorifero. Pulite attentamente i funghi con un panno umido eliminando gli eventuali residui di terra con l’aiuto di un coltello, tagliateli e metteteli a soffriggere con la cipolla finemente tagliata, pepe, alloro e l’olio. Salateli e lasciateli cuocere per 15 minuti. Una volta cotti spegneteli e lasciateli intiepidire. Prendete l’impasto delle piadine e dividetelo a metà, stendetelo con un mattarello, formando dei dischi spessi 2-3mm. Cuocere 2 minuti per lato su una piastra antiaderente calda (o in una padella antiaderente). Accendete il forno a 200° e lasciate che raggiunga la temperatura. Mettete le vostre piadine sulla teglia da forno. Affettate il gruyére e disponetelo su due mezze piadine, aggiungete i funghi e lo sbrinz grattugiato. Passate in forno caldo per 10 minuti, quando il formaggio sarà sciolto, togliete le piadine dal forno, aggiungete lo speck e ripiegatele a metà. Servite immediatamente.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi conoscere la normativa consulta la pagina http://www.beatitudiniculinarie.it/home/cookie-law

Chiudi